Polenta acciughe e fantasia

IMG_3977d1200

L’estate 2017 è in pieno svolgimento. L’aperitivo pre vacanza, post vacanza, nel mezzo della vacanza è un rito sacro da reiterare con convinzione, come è giusto fare con i piaceri della vita.

Per un happy hour con gli amici in terrazza vi proponiamo:

Tre finger food, delle bollicine perfette per l’occasione e – se vi va – anche un motivo per brindare.

 

Partiamo da quest’ultimo, il motivo del nostro brindisi è nostra figlia, che nascerà tra qualche mese.

Siamo molto felici ed eccezionalmente stappiamo anche le nostre emozioni private nel blog oltre alle bottiglie. [Qualcosa deve averci dato alla testa e non sono sicura si tratti dei fumi dell’alcol.]

 

A ritroso arriviamo alle bollicine, un prosecco Valdobbiadene superiore DOCG.

E’ stata per noi una nuova piacevole scoperta: Le Rive di Santo Stefano Val D’Oca.

Perfetto per l’aperitivo, il carattere di questo Prosecco Brut può renderlo adatto anche a tutto pasto (o con una bella degustazione di formaggi e confetture/mostarde) almeno ci è parso di capire perché la bottiglia è finita all’aperitivo :) :) :), ma verificheremo con una scorta adeguata.

Se volete assaggiarlo, qui trovate qualche dettaglio in più e la possibilità  fino al 30 settembre di acquistare on line con uno sconto del 10% inserendo il codice e416205d.

Finiamo dal principio, il cibo che abbiamo preparato per questo brindisi speciale. Tre finger a base di crostoni di polenta e acciughe fritte accompagnati da un agrodolce di cipolle con rosmarino e datteri, pomodori con maionese al sedano oppure cannellini in crema con zucchine alla menta croccanti.

 

Ingredienti per 15 finger

375 g di farina di mais per polenta istantanea

1,5 litri d’acqua

2 cucchiai di sale grosso

15 acciughe

100 g di semola di grano duro

1 litro di olio per friggere  (per me arachidi)

2 zucchine piccole

100 g di fagioli cannellini già lessati

1 spicchio d’aglio

Menta

4 pomodori perini maturi

un ciuffo di foglie di sedano

100 ml di maionese

1 fetta di pane in cassetta

3/4 cipolle dorate

2 datteri

Zucchero di Canna

3 cucchiai di aceto di vino rosso

Rosmarino

Olio extra vergine di oliva

Sale

 

 

Preparazione

 

I crostoni

Mettete a scaldare un litro e mezzo di acqua, quando inizia a bollire salate (due cucchiai di sale grosso), versate a pioggia la farina e mescolate per 8 minuti. Stendete la polenta su una leccarda oliata in uno strato alto circa un centimetro e lasciate raffreddare. Tagliate a rettangoli di circa 4×8 centimetri e tostate in forno caldo per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare.

Le acciughe

Pulite le acciughe aperte a libro: privatele della testa, aprite delicatamente il ventre eliminando interiora e lisca. asciugatele con carta da cucina quindi passatele in semola di grano duro. Scaldate 1 litro di olio di arachidi a 160/170 gradi e procedete friggendo le acciughe un po’ alla volta per 1 minuto. Asciugate su carta per fritto. Lasciate raffreddare.

Gli accompagnamenti

Cannellini e Zucchine

Frullare i cannellini con 1 cucchiaio d’olio extra vergine di oliva e 2 cucchiai d’acqua.

Tagliate le zucchine a dadini di circa mezzo centimetro. Scaldate uno spicchio d’aglio e due cucchiai d’olio extra vergine di oliva. Quando si è rosolato, eliminate l’aglio e aggiungete le zucchine. Fatele saltare a fuoco vivo per 5/6 minuti, saranno dorate e croccanti. Aggiustate di sale e aggiungete la menta fresca spezzettata. Lasciate raffreddare.

Disponete su un terzo dei crostoni la crema di cannellini, le zucchine e un acciuga fritta.

 

Pomodori e maionese al sedano

Sbollentate in acqua bollente non salata i perini incisi a croce per 1 minuto. Raffreddatteli immediatamente in acqua e ghiaccio. Ripetete la stessa operazione con le foglie di sedano (basteranno in questo caso 30 secondi in acqua per poi passarle in ghiaccio).

Pelate i perini (una volta sbollentati l’operazione sarà velocissima) eliminati i semi e ottenete cubetti regolari di mezzo centimetro. Condite con sale e olio.

Frullate le foglie di sedano con la maionese e una fetta di pane in cassetta privato dei bordi.

Disponete su un lato lungo una striscia di maionese al sedano e completate la concassè di pomodoro. Aggiungete l’acciuga fritta.

 

Cipolle agrodolci con datteri e rosmarino

Affettate sottilmente le cipolle, mettetele in una casseruola coperte d’acqua e fate cuocere a fuoco moderato. Quando l’acqua e quasi totalmente assorbita aggiungete un giro d’olio extravergine e i datteri tritati grossolanamente, proseguite con la cottura. Quando i liquidi sono assorbiti sfumate con l’aceto e dopo trenta secondi aggiungete lo zucchero di canna. Mescolate lasciando caramellare per 2 minuti. Spegnete e aggiungete due rametti di rosmarino, durante il raffreddamento delle cipolle rilasceranno tutti i loro profumi.

Disponete sui crostoni di polenta le cipolle (una volta freddate) e completate con l’acciuga fritta.

 

 

IMG_4040d1200

10 Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>