Siamo Tournati – Le TORTE SALATE & l’MTChallenge in tour

20160328_094856

L’Uovo di Pasqua si è schiuso con qualche giorno di ritardo, ma mi ha portato un regalo enorme. Oggi, 31 Marzo, esce per Gribaudo gruppo Feltrinelli il quarto libro dell’MTChallenge di cui, per la prima volta, facciamo parte anche noi.

Il tema, che è anche il titolo, è dei più golosi: TORTE SALATE

Troverete tutto quel che c’è da sapere per preparare delle basi perfette (di frolla, sfoglia e pasta brisée, anche senza glutine) da riempire con una delle cento e più ricette che vi proponiamo e con ogni altra vi suggerirà la vostra fantasia. Il libro vi renderà padroni della tecnica per presentare queste versatili e appetitose pietanze adatte per tutte le occasioni: possono diventare un sostanzioso piatto unico per un pasto veloce o, nelle declinazioni più originali, una raffinata portata per qualsiasi buffet. Tutti potranno trovare la ricetta più adatta alle proprie esigenze: per chi ha fretta c’è la sezione delle preparazioni veloci, mentre i puristi dell’autoproduzione potranno realizzare con le loro mani anche alcuni ingredienti del ripieno, come il mascarpone, la cagliata o la ricotta. Più completo di un corso di cucina, più divertente di un cooking talent show.

Se volete divertirvi con noi anche in libreria e incontrare qualcuna delle facce che costituisce l’esercito di questo bel gruppo, potete farlo durante le presentazioni: sappiate che per due settimane ci trovate in giro per l’Italia capitanati dalla straordinaria mamma di questo progetto che ne rappresenta in pieno lo spirito, quel vulcano di Alessandra Gennaro che ha preso un aereo da Singapore ed è atterrata dodici ore fa per capitanare questo Tortatour.

Partiamo questa sera da Milano, l’appuntamento è alle 18.30 al Mondadori Megastore di Via Marghera, 28 dove interverrà anche Fernanda Roggero giornalista de Il Sole 24 ore

C:UsersDanielaDocumentsdaniwork in progress4_acqua e ment

 

Lo trovate da oggi in tutte le librerie e se volente anche on line sul sito di Feltrinelli se avrete occasione di vederlo e vorrete passare di qui a dirmi cosa ne pensate mi farete un grande regalo.

Ultimo passaggio ma non certo per importanza dovete sapere che acquistando questo libro sosterrete la Piazza dei Mestieri un progetto importante che si propone di affiancare ed aiutare i ragazzi nella fase delicata dell’adolescenza ricreando il mondo della piazza di una volta. In realtà anche la nostra community ricorda un po’ una piazza dove ognuno porta la sua maestria e cerca di imparare da quella degli altri. Dall’esperienza e dal mestiere, dalla buona volontà e dallo spirito di condivisione.

Chi segue questo blog sa quanto importante sia l‘MTChallenge per noi. Per chi si trova a passare di qui in modo occasionale due parole su questo progetto le spendo con piacere e gratitudine. Gratitudine verso un gruppo che ha accolto noi piccoli al cospetto di giganti con entusiasmo e senza boria, che ci ha aiutato a crescere che non lesina mai insegnamenti e pacche sulle spalle. L’approccio è serio, l’impegno di tutta la community e della redazione in particolare è enorme ed è grazie a questo che non si smette di imparare e che si può pensare di portare nelle case un prodotto editoriale che sarà certamente apprezzato. E’ bello farne parte e mi rende felice sapere di aver fatto un libro bello.

20160328_095655_001

 

2 Comments

  • alessandra scrive:

    Grazie mille volte per questa esperienza e per il commento. Tu sei stata la gallina che ha creato questo uovo, per continuare con il paragone, era la tua sfida ho imparato tanto e continuo a sperimentare con questo piatto. Hai creato un mostro insomma.
    Baci

  • Uh ad averne uova di Pasqua in ritardo così…. bellissime foto la tua con il libro …di più!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>